venerdì 7 aprile 2017

Anelli di cipolla

Difficoltà:


Ingredienti:
-cipolle
-farina 00
-pangrattato
-sale
-pepe

Procedimento:
Allora allora, intanto buongiorno a tutti!! Scrivo meno ma ci sono, diciamo che ormai la mia pancia ha le dimensioni di un cocomero e non ho grande agilità nel fare le cose ahhah ma ci proviamo! Ieri mi sono cimentata nei miei amatissimi anelli di cipolla, ricetta semplicissima, niente di che come preparazione ma pur sempre buone. Su internet esistono mille versioni, qualcuno usa il latte vegetale, qualcuno non usa il pangrattato, non poteva mancare la mia versione!
Si va ad occhio con la pastella, deve avere la consistenza di uno yogurt cremoso, non troppo densa e non troppo liquida. 
Mescolate acqua, farina, pangrattato, sale e pepe, mescolate bene per evitare grumi. Immergete, nella pastella, le cipolle tagliate ad anelli (le parti centrali o gli anelli rotti non buttateli! le ho messe in frigo per farci un soffrittino, si sa che delle cipolle non si butta via niente). Come si nota dalla foto non ho diviso ogni singolo anello, a volte si rischia di romperli invece di dividerli! 
Immergetele nell'olio caldo, prima di toglierle dalla pastella le ho immerse per bene, non fatele scolare troppo prima di buttarle in padella o non rimarrà nulla attaccato alla cipolla!! Sicuramente con le cipolle bianche si noterà meno lo scivolamento della pastella, armatevi di forchetta o di pinza (santa pinza) e abbiate cura di girarli ogni tanto e di non farli bruciare.
Una ricetta velocissima ma gustosa.
Buon appetito a tutti!!! 

Nessun commento:

Posta un commento