martedì 26 novembre 2013

Sofficini alla crema di peperoni (nichel free)

Difficoltà:





Ingredienti per una ventina di sofficini (se usate un bicchiere per fare i cerchi):
-260gr di farina 00 + qb 
-150gr di acqua
-un peperone rosso
-pangrattato, non deve essere integrale
-olio di oliva
-sale

Procedimento:
Come anticipato nel menù delle feste, ho deciso di impegnarmi a realizzare qualche ricetta senza nichel e non sono per niente semplici! Praticamente i cibi permessi sono l'opposto di un alimentazione vegan, perchè ho preso questa decisione? Non sono allergica al nichel, non mi da nemmeno fastidio, ma qualche giorno fa un utente sulla pagina facebook mi ha chiesto se avessi qualche ricettina adatta anche a lei e mi si è aperto un mondo. Purtroppo la maggioranza degli alimenti contengono il nichel, ho cercato su internet e ho trovato molte informazioni contrastanti e incomplete, mi sono un attimo immaginata come deve essere per una persona convivere con un'allergia che rende praticamente impossibile l'alimentazione vegan e dopo una lunga sfilza di domande a questa persona che gentilmente ha risposto a tutto, ecco la mia prima ricetta nichel free! Spero la prima di una lunga e golosa serie. La farina deve essere tassativamente 00 e quindi anche il pangrattato non può essere integrale.
Mischiate i 250gr di farina con l'acqua e formate una palla morbida, lasciatela riposare dieci minuti. 
Lavate e tagliate il peperone e fatelo ammorbidire in padella, poi frullatelo, perderà acqua e per renderlo più cremoso aggiungete un pizzico di farina e sale. La mia addetta al controllo qualità verdure crude ha approvato il peperone rosso 
Dividete la palla in due e stendetela con il mattarello infarinato, infarinate anche il piano di lavoro e la palla, con un bicchiere-tazza ricavate dei cerchi e riepiteli con un pò di crema, mettetela al centro.
Chiudete su se stesso il sofficino
Con farina e acqua preparate una pastella, non deve essere densa, immergete i sofficini e fateli scolare un secondo e poi passateli nel pangrattato.
Metteli sulla carta forno e bagnateli con l'olio d'oliva, metteteli nel forno già caldo a 200° per 15-20 minuti.
Che ne dite? Buon appetito!



5 commenti:

  1. mmmmmmmmmmm che buoni questi sofficini!!!*_*gnam gnam ganm ganm...^_^..e quante carina la tua dolce pelosotta!!!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolly prende molto sul serio il suo lavoro :D

      Elimina
  2. mmmmmmmmm sono fantastici!!! da provare di sicuro!!!! tanto credo che il segreto sia l'impasto.. i peperoni sono un pò fuori stagione... adesso studio un pò come poter fare il ripieno!! non mi sono mai interessata al problema del nikel... anche se credo sia una roba seria.. ma a volte mi chiedo come può fare un vegano con un allergia al glutine :/... benchè io ci sto meditando sono aimè ancora onnivora... anche se non amo la carne e mangio per lo più pani e verdure.. ma il discorso del glutine... non so.. mi inquieta... come tutte le allergie.. uff seguirò con interesse questa rubrichina nikel free anche per poter dare consigli a qualcuno nella vita non si sa mai :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Pensa che il nichel è ancora peggio, se guardi la lista dei cibi consentiti ci sono carne, pesce, latte, uova...l'antivegan insomma! Il latte di soia non potevo usarlo come negli altri sofficini e quello di riso era troppo dolce secondo me, spinaci funghi e patate che avevo già usato non vanno bene, niente farina di ceci. Vorrei anche inserire l'etichetta 'gluten free' e iniziare a rivisitare le vecchie ricette in chiave senza glutine :)

      Elimina
    2. Io non so come ringraziarti per la disponibilità e la cura che hai messo nel preparare questa bella e buona ricetta. Il mio sogno è diventare vegan e poter cucinare tutte le cose buone che proponi. Sono certa che un giorno ce la farò.
      Bruna Marcantonio

      Elimina