mercoledì 17 luglio 2013

Cotolanzane

Difficoltà:

Ingredienti:
-melanzane
-farina di ceci
-acqua
-sale e pepe
-pangrattato (attenzione agli ingredienti, a volte si può trovare lo strutto)

Procedimento:
E' rimansta una melanzana e non sapete proprio proprio come cucinarla?? Eccovi la ricetta per le cotolanzane!! Tagliate le melanzane a dischi non troppo spessi, preparate la pastella mescolando la farina di ceci, acqua, sale e e pepe (potete sbizzarrirvi con le spezie da aggiungere) e ottenete un composto non troppo denso. Preparatevi un piatto con il pangrattato, prendete una fetta di melanzana, immergetela nella pastella, poi nel pangrattato e infine via in padella con l'olio caldo. Quando in pangrattato inizia a colorarsi potete togliere dall'olio e metterle su della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso. La buccia è liscia e non si impastellerà bene, io l'ho lasciata ma volendo potete toglierla e magari riciclarla per un sugo. E se vi avanza una cotolanzana? Si prende e si mette dentro un panino con insalata, volendo ketchup e qualsiasi cosa vi viene in mente :). Rimangono belle morbide dentro.
Se volete cucinarle al forno cuocetele a 200° per una ventina di minuti, passatele prima nell'olio in modo che si formi una crosticina ^^ 
Versione senza glutine: sostituire il pangrattato con la farina di mais
Versione senza nichel: usare la farina 00 per la pastella, il pangrattato non deve essere di farina integrale e vanno cotte in forno oliate solo con olio di oliva

24 commenti:

  1. Pare buonissimo! però personalmente preferisco non friggere, non è salutare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta ogni tanto non succede niente! Non bisogna esagerare

      Elimina
  2. mangio le melanzane in tutti i modi.. questa ricetta ancora mi mancava ^^ la proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  3. le melanzane vanno prima fatte passare sotto sale,in modo che rilascino il liquido o le usi così come sono?
    Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E'questa la loro magia, non vanno passate nel sale ma non rimangono amare anzi :)

      Elimina
    2. Ma sono solanacee, e la solarità non fa bene, se le metti sotto sale poi perdono liquido compresa la so lanina. ..bella ricetta comunque complimenti!

      Elimina
  4. mi piace ,vorrei dire al posto della mollica di pane ultimamente uso la crusca d'avena!!!! grazie x la ricetta domani sara' il mio pranzo.....

    RispondiElimina
  5. Ma le melanzane tagliate così come sono? Cioè senza farle scolare? Non sono amare? :\ :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No anzi, in diversi non ci credevano ma provandole hanno cambiato idea, si risparmia molto tempo così

      Elimina
  6. Scusa la domanda stupida, ma in materia sono del tutto ignorante XD Vanno immerse e fritte o solo passate nell'olio, prima da un lato poi dall'altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Vanno fritte ma di solito non le immergo completamente, metto un pò di olio in padella e ogni tanto le giro

      Elimina
  7. Una vecchia ricetta ma se convertita in vegana,diventa ancora più buona e sana!
    Io sono vegetariana e non vegana,farina di ceci migliore di quella bianca?Illuminatemi.
    P.S.:Proverò sicuramente e vi farò sapere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la preferisco per le pastelle ma non c'è una reale motivazione :D

      Elimina
  8. Sono ottime!
    un consiglio: anzichè il pangrattato si può anche usare la farina di mais, o l'impanatura celiaca, rimane molto croccante e sicuramente non c'è strutto! :)

    RispondiElimina
  9. Le ho fatte stasera per cena,messe nel forno con solo un filo d'olio sono venute belle croccanti,non unte e per niente amare!!
    Il mio ragazzo che non è vegan le ha spazzolate via!!
    Ottime!!
    Grazie mille,trovo il tuo blog molto utile,pieno di idee interessanti e di facile esecuzione!

    RispondiElimina
  10. Mangiare vegan ormai per me é diventata una droga. :))) Poi trovi delle ricette cosi buone che mi chiedo come ho fatto a non scoprirle prima. Complimenti @VeganChef

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ho appena preparate per pranzo, la prima volta. Scusate l'espressione ma le trovo orgasmiche :). Hanno un sapore ed una croccantezza incredibile.
      Grazie mille per la ricetta

      Elimina
    2. ahhahah mi fa piacere, hanno diversi fans le cotolanzane :D

      Elimina
  11. Ler provero' appena posso.Comunque provate a farle col sedano rapa dopo aver cotto a vapore le fette per qualche minuto.E' un insolito contorno !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se ti sono piaciute, per ora hanno fatto strage. Curioso con il sedanorapa!

      Elimina
  12. Sono buone, già provate, ma preferisco la salatura prima della cottura per eliminare l’acqua e così buona parte della solanina in essa diluita.

    RispondiElimina
  13. Posso dirti che non ho mai mangiato delle melanzane così buone!!!!???!!! Ho preparato una parmigiana vengano spettacolare! !! Grazie mille per la tua ricetta!!!

    RispondiElimina